Hotel Central
Hotline +43 (0) 512 5920

Sauna

Richtig saunieren

Sauna - Una sauna come si deve! Un bagno di sauna lascia addosso la sensazione di una buona doccia e pelle asciutta. La pelle asciutta permette una buona sudorazione. E quindi, pronti per sudare. E' una funzione protettiva naturale del corpo alle alte temperature, e serve per raffreddare il corpo.

Hotel Central Ruheraum

La sauna più comune è la sauna ad infusione, con infusione di acqua e oli eterici, ed alto tasso di umidità dell'aria. Alcuni impianti sauna offrono anche la sauna secca, nella quale si suda molto di più, per l'assenza di infusione. Viene infatti denominata sauna Sahara. Nel nostro grado di latitudine solitamente si entra in sauna nudi con un asciugamano sotto il corpo, che assorbe il sudore e garantisce l'igiene. In Finlandia talvolta si entra completamente nudi, senza asciugamano, negli Stati Uniti o in Asia non si può entrare in sauna nudi, ma con un "panno da sauna", spesso un'appendice dei costumi da bagno. Si consiglia una permanenza in sauna di circa 8-15 minuti per poi uscire e respirare aria fresca, poiché i polmoni dopo la sauna recepiscono al meglio l'ossigeno. Si prosegue con una doccia fredda, un tuffo in un lago, frizioni con ghiaccio o tuffi nella neve. Al termine del ciclo di saune ci si riposa per circa 15 minuti in una sala relax ed eventualmente si può ricominciare con un secondo o terzo ciclo. Qualche soggetto è più esposto alla stanchezza, e chi soffre di pressione bassa dovrebbe approcciarsi alla sauna con particolare attenzione. La sauna, nella misura corretta, può essere fonte di benessere soprattutto nella stagione fredda.

Un viaggio nella febbre artificiale

La sudorazione provoca fatica fisica, ma non solo lo sport garantisce la saluta. Anche la sauna è fonte di grande salute, la sudorazione all'interno della sauna aumenta la nostra temperatura corporea fino a 39 gradi, la febbre artificiale alla quale viene esposto il corpo assolve la funzione di simulare la vera febbre e distruggere gli agenti patogeni. Un ciclo di sauna rafforza inoltre la vascolarizzazione e cura la pelle. Attraverso il caldo si dilatano i vasi sanguigni e si restringono di nuovo al contatto con il freddo. Il raffreddamento successivo al calore della sauna rilassa la muscolatura, diminuisce la pressione sanguigna, produce ossigeno e migliora la circolazione, supporta il sistema immunitario e dona nuove forze alla respirazione. L'attivazione delle ghiandole sudorifere durante la sauna e l'immagazzinaggio di acqua nella pelle svolgono, non in ultimo, funzione di prevenzione contro l'invecchiamento della pelle e possono aiutare significativamente la pelle particolarmente secca, rendendola nuovamente fresca e vitale.

  • Non entrare in sauna in condizioni fisiche di particolare stanchezza o a seguito di sport molto faticosi, onde evitare disturbi circolatori
  • Entrare in cabina sempre ben asciutti. Suderete meglio.
  • Evitate affaticamento fisico in ambiente caldo. Già chiacchierare può essere troppo faticoso.
  • Non entrare in sauna in caso di patologie virali acute in corso.
  • Bere solo all'uscita dalla sauna, per evitare di annullare l'effetto di disintossicazione.
  • Dopo il bagno di sudore non usare acqua calda nella doccia, ma solo fredda, al fine di supportare il raffreddamento.
  • Evitare assolutamente di continuare a sudare, anche se sono disponibili piscine calde o stanze calde. La prosecuzione della sudorazione può causare sovraccarico del sistema circolatorio ed infezioni.
  • Bagni freddi ai piedi dopo la sauna possono provocare crampi.
  • Ginnastica o nuoto dopo la sauna posticipano la fase di raffreddamento e provocano infezioni.